Cranio Suisse - Associazione Svizzera per la Terapia Craniosacrale

Disposizioni determinanti per terapiste e terapisti complementari


Misure più severe contro la diffusione del coronavirus sono in vigore da questa settimana (comunicato stampa dell'UFSP del 17.12.21).

I trattamenti individuali
I trattamenti individuali dei terapeuti complementari sono considerati servizi personali e non sono ancora soggetti a certificazione; è necessario un concetto di protezione.

Soprattutto per quanto riguarda l'alta trasmissibilità della variante Omikron, anche per le persone recuperate e vaccinate, si raccomanda una revisione del proprio concetto di protezione.

Supervisione di gruppo
La supervisione di gruppo come preparazione all'HFP è ancora soggetta alla certificazione obbligatoria nel quadro della 3 G.

Terapie di gruppo
A causa della classificazione all'area dello sport, le terapie di gruppo all'interno sono attualmente aperte solo alle persone con un certificato di vaccinazione o di guarigione (regola 2G). Inoltre, l'uso della maschera è obbligatorio, indipendentemente dal tipo di attività. Una distinzione è fatta per il/la capigruppo: un'attività nell'ambito di un rapporto di lavoro non è soggetta all'obbligo di certificato (obbligo di maschera obbligatorio), mentre i terapisti autonomi richiedono sempre un certificato (vedi spiegazioni sull'ordinanza o FAQ UFSP). Questo diverso regolamento è legato alla protezione dei dipendenti.

 Piano di protezione
 indietro

Stampare